07 Ott

La storia del bacio

Il bacio consiste, ma non è una regola, nel contatto tra le labbra di una persona e quelle di un’altra, ma nel senso più generale del termine, il contatto può avvenire anche verso una qualsiasi parte del corpo di un’altra persona. Durante questo contatto, le labbra (nel caso in cui si tratti di un bacio che utilizza le labbra) di chi bacia possono (o no) spirare leggermente dell’aria, creando il tipico rumore dello “schiocco”.

Il bacio è una fonte di contatto fisico fondamentale fra due persone, per ciò assume diverse caratteristiche a seconda del contesto, diventando quindi in in molte culture una comune forma di espressione di affetto, di amore, passione, amicizia, rispetto, e un saluto.

Molte sono le opinioni a proposito delle possibili funzioni del bacio e ai suoi legami con l’emotività delle persone, anche basandosi sullo studio dei comportamenti simili in altre specie animali. Si ritiene inoltre che il bacio abbia anche la funzione più fisiologica di cercare il partner con un sistema immunitario diverso dal nostro, al fine di favorire il riassortimento genico e aumentare le probabilità di sopravvivenza della prole.

La filematologia è la scenza che studia il bacio nei suoi vari aspetti

Leggi anche queste pagine:

1 reply
  1. Bellali says:

    Davvero non pensavo che la storia del bacio potesse essere così appassionante! Bella pagina davvero!

    Rispondi

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *